A.S.D.O. Galileo Galilei

Vai ai contenuti

Menu principale:

 News
 
 Prima pagina
 
 Elenco News Completo
 
 Archivio
 
 Ricerca rapida
 

Inserisci testo da cercare:


 
 Prossimi appuntamenti
 
 
 Contatti
 
Find us on Facebook  @ Scrivici
 






CON TARZO SI RICOMINCIA!

Ecco che arriva la prima gara del Duemilasedici per gli atleti del Galilei a Tarzo, dove la nebbia a gl'irti colli, piovigginando sale al loro arrivo, ma non abbastanza per demotivarli veramente a partire.

 

E' sempre dura riprendere dopo i pesanti allenamenti di forza resistente che stancano e appesantiscono le gambe, ancor di più se il terreno si presenta ripido, lento e di difficile percorrenza.

Ma ci facciamo coraggio e concludiamo dignitosamente, ottenendo tra l'altro buoni risultati: nel giallo femminile Monica arriva seconda, seguita da Beatrice che sale trionfante sul terzo gradino del podio. Subito dietro Alina, Emily e Gaia. I master nel rosso si mantengono a metà classifica mentre si apre la sfida interna nel percorso nero: alla fine a concludere con il minor tempo è Luca, pur con una gara al di sotto delle aspettative, non troppo distante da un ottimo Giorgio Tonda, all'esordio con la nuova -e bellissima- divisa, insieme Michele. Poco più in basso Emy -sto giro IV-, Alice e Daniele, distaccati da pochi secondi.

Si fanno avanti anche i più giovani che, accompagnati dai più grandi, prendono in mano carta e bussola e iniziano a capire come funziona questo strano sport. Non si fanno intimidire dal bosco e ne escono entusiasti Andrea Berlin, Valentina e Aurora Nori, Fabio Palma, Laura Gambaro e Paolo Zoppè, che... non rientra proprio nel gruppo dei più piccoli, ma è ''spinto'' dalla Presidente a dilettarsi nella corsa.

 

Determinati inoltre a cercare di confermare i sorprendenti e stupendi risultati dell'anno scorso, poco dopo ci siamo trasferiti non molto lontano per un allenamento in carta. Ormai stufi ,le gambe arrancano in salita, ma la mente è completamente proiettata ad affinare la tecnica. La bella notizia è che Melania finalmente torna dopo mesi di sofferenze per un infortunio alla caviglia, non si azzarda a gareggiare ma si unisce a noi nell'allenamento, determinata a rimettersi in forma.

Allenamenti simili se ne prevedono molti, ogni qualvolta sia possibile organizzarli, e si confida nell'entusiasmo e la partecipazione non solo dei ragazzi che hanno corso, ma anche dei genitori che ci hanno accompagnato in giro attendendo con pazienza, e che vogliamo ringraziare per la disponibilità.



Pubblicato il 03 febbraio 2016 da OriBruni
Content Management Powered by CuteNews
MAIN SPONSOR
Main Links
ClustrMaps
 
Torna ai contenuti | Torna al menu